A.S. ROMA SEMPRE CON TE!!

Una serata indimenticabile per il Roma Club Montecitorio che, insieme ai Roma Club Palazzo Madama, La Regione, Formez, Ministero della Difesa, ENI e B.I. Eurosistema, ha potuto festeggiare nel migliore dei modi il meritato e preziosissimo accesso della squadra alla prossima EUFA Champions League. Lo splendido salone dell’Hotel Midas ha fatto da cornice ad un evento di grande aggregazione e spettacolo, che ha visto la partecipazione di più di 260 soci, uniti dall’amore intramontabile per i colori giallorossi. Entusiasmo alle stelle per i calciatori Alessandro Florenzi e Luca Pellegrini, che con grande simpatia e disponibilità hanno rilasciato autografi e scattato selfie con tutti gli ospiti presenti. Dopo un gradito saluto dei senatori De Lillo, Gasparri, De Petris, Labellarte e Rossi, del presidente del Club Paolo Cento e del vicepresidente Ignazio Abrignani, il microfono è passato agli artisti Martufello, Marco Tana e Gabriele Marconi, che con la loro innata simpatia hanno intrattenuto il pubblico in sala tra esilaranti barzellette, imitazioni e sketch comici. Il taglio della bellissima torta giallorossa ha infine dato il via a cori e coreografie da stadio, per festeggiare e ringraziare ancora una volta la squadra per le emozioni di questa stagione, con l’augurio che la prossima possa portarci ancora più lontano!
Clicca qui per rivivere i momenti salienti della serata e scaricare la tua foto ricordo.

GRAZIE RAGAZZI!!

Nonostante il mancato passaggio del turno e la delusione per la fine di questa fantastica avventura europea, la prima parola che ci viene in mente è “Grazie”. Grazie per averci regalato un sogno, per averci dato emozioni che non provavamo da anni, per aver dimostrato che con il cuore e la determinazione si può arrivare ovunque. Grazie per aver reso possibili serate d’amore e romanità come queste e averci ricordato quant’è bello tifare i colori giallorossi. Grazie per aver ridato all’A.S. Roma il meritato prestigio, per averci riportato tra le grandi d’Europa, con la consapevolezza di potercela giocare con chiunque. E il nostro sincero e commosso grazie va alla società e al mister Di Francesco, ma soprattutto a questo meraviglioso gruppo di ragazzi, che con umiltà, passione e dedizione hanno onorato fino alla fine i colori giallorossi, rendendo possibile ciò che ad inizio stagione non era nemmeno lontanamente pensabile. Contro tutto e tutti – arbitri compresi – siamo andati ad un passo da un’impresa storica. Ma al netto del risultato e dell’eliminazione, ciò che conta davvero è che questa Roma esce a testa alta e più forte di prima!