TORNA A RIUNIRSI IL DIRETTIVO

Dopo quasi 2 anni, a causa della pandemia da Covid 19, è tornato a riunirsi l’11 dicembre scorso il Consiglio Direttivo del Club, proprio nei locali del circolo Montecitorio. Erano presenti alla riunione il presidente, on. Paolo Cento, il vicepresidente, on. Ignazio Abrignani, il segretario Sergio Coltellacci e i componenti del direttivo Gabriella Bottone, Paolo Spanata, Roberto Rocca, Franco Capolupo e Roberto Falleri.
Nel corso della riunione, il presidente Cento ha sottolineato la necessità di convocare, come da statuto, l’assemblea del Club in tempi e modalità da decidere, anche alla luce dell’andamento pandemico, dopo che all’ultima assemblea convocata per il 24 marzo 2020 è mancato il numero legale.
Il Presidente ha altresì invitato il Consiglio direttivo ad organizzare una cena sociale in modo da riprendere a pieno titolo l’attività del Club, compatibilmente con la situazione sanitaria.
Infine, il presidente Cento ha incaricato il direttivo di organizzare – su richiesta dell’AS Roma – un incontro tra i deputati del Club e i dirigenti della società giallorossa per una presa di contatto con le istituzioni. A tale proposito, il vice presidente Abrignani ha proposto di allargare l’incontro anche ai senatori del Roma Club Palazzo Madama per un piu’ ampio confronto di natura istituzionale. Proposta che il presidente e il direttivo hanno approvato all’unanimità.

IN BOCCA AL LUPO ROMA!

Dopo quasi 2 anni si torna finalmente a respirare A.S. Roma e a vivere la nostra passione giallorossa tutti insieme. Il segretario Sergio Coltellacci, accompagnato da una ristretta rappresentanza di soci, ha infatti preso parte all’evento “In bocca al Lupo Roma”, organizzato da UTR presso i giardini di palazzo Brancaccio. Presenti alla piacevole serata, all’insegna di una ritrovata condivisione e dei più calorosi auguri di inizio stagione, i calciatori Calafiori e Darboe, l’amministratore delegato della AS Roma Guido Fienga, Ubaldo Righetti, gli onorevoli D’Alema e Abrignani e numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Matilde Brandi, Dado, Antonio Giuliani e Massimo Wertmuller. Queste le parole di Guido Fienga: “Dopo un anno e mezzo di partite oggi è un altra cosa. La crescita dei ragazzi è frutto di un lavoro avviato da anni che sta dando risultati. Con la nuova proprietà abbiamo pensato prima alla parte sportiva poi a costruirci casa. Oggi il clima è buono. La Roma è una piattaforma sociale. E’ diversa dalle altre squadre. Cerchiamo di stare tutti insieme, di vivere questo clima tutti insieme. Il tifoso romanista non ha altre distinzioni. E’ romanista e basta.”
Come Roma Club Montecitorio, ci uniamo al grande in bocca al lupo che l’UTR ha voluto dedicare alla squadra e alla società, certi che grazie alla grandezza di mister Mourinho e all’affiatamento del gruppo quella che ci aspetta sarà una stagione dalle grandi soddisfazioni.