CHE FESTA AL PINETA PALACE!

Ennesima grande serata di tifo, spettacolo e divertimento per il Roma Club Montecitorio, che nella splendida cornice dell’Hotel Pineta Palace ha dato vita, insieme al Roma Club Palazzo Madama, La Regione, Formez, Ministero della Difesa e B.I. Eurosistema, ad un evento dalle grandi emozioni. Tra una portata e l’altra della deliziosa cena servita ai più di 250 soci presenti, un tripudio di luci e bandiere giallorosse ha accolto i calciatori Justin Kluivert e Cengiz Under, che con grande simpatia e disponibilità hanno rilasciato autografi e scattato selfie con tutti gli ospiti, scatenando l’entusiasmo incontenibile della sala. La serata è quindi proseguita all’insegna del buon umore e della romanità, grazie al cabaret del simpaticissimo Marco Tana e alla maestria del grande Maurizio Mattioli, che ha omaggiato gli ospiti presenti con una sentita interpretazione di “Roma non fa la stupida stasera”. Dopo un breve ma graditissimo intervento telefonico dell’amico Martufello, sono saliti sul palco i presidenti di tutti i Roma Club per il brindisi finale, dando il via a sbandieramenti e cori da stadio, a degna conclusione di una serata giallorossa che resterà nella storia.
Clicca qui per vedere le foto dell’evento e scaricare il tuo ricordo personale.

RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO

Si è riunito lo scorso martedì, a Roma, il nuovo Consiglio direttivo del Roma Club Montecitorio, eletto nell’Assemblea dei soci dello scorso 12 marzo. Il Direttivo ha confermato l’on. Paolo Cento nella carica di presidente, l’on. Ignazio Abrignani nella carica di vicepresidente, Sergio Coltellacci nella carica di segretario e Sonia Scacchi in quella di tesoriere. Il direttivo ha inoltre affidato incarichi specifici agli altri consiglieri del Roma Club. A Roberto Rocca la responsabilità delle trasferte europee; a Gabriella Bottone le pubbliche relazioni; a Paolo Spanata i rapporti con la biglietteria; Paolo Roberto Coltellacci addetto ai social ed al sito del Club; Franco Capolupo responsabile del servizio alfieri; Roberto Falleri addetto stampa.