ROMA HA VINTO!

Sul terreno dell’Arena Kombëtare di Tirana, dopo aver battuto il Feyenoord per 1-0 con uno splendido gol di Nicolò Zaniolo, la Roma di Josè Mourinho entra nella storia, alzando al cielo il suo primo trofeo EUFA e regalando al popolo giallorosso una serata indimenticabile, attesa da tanti, troppi anni. Dopo una stagione di luci e ombre, in cui la Roma ha spesso faticato a trovare la sua identità e ha dovuto lottare per conquistare un modesto sesto posto in classifica, la meritatissima vittoria della Conference League arriva con la potenza di un urlo liberatorio, aprendo la strada a quello che si spera possa essere solo l’inizio di un glorioso percorso di crescita e affermazione. La guida dello Special One in questo senso è una garanzia, ma serviranno investimenti adeguati per permettere a questo squadra di tornare finalmente tra le top team del nostro camnpionato. Il Roma Club Montecitorio vuole ringraziare innanzitutto il mister Josè Mourinho per la dedizione con cui ha svolto il suo lavoro e la bravura con cui ha saputo trasmettere la sua mentalità vincente alla squadra, in secondo luogo la società, che in poco tempo è riuscita a dare forma ad un progetto serio ed ambizioso e infine ogni singolo calciatore che ha indossato la maglia giallorossa, per la passione e l’attaccamento dimostrati dal primo all’ultimo minuto di questa splendida avventura: ci avete regalato un sogno!

IN BOCCA AL LUPO ROMA!

Dopo quasi 2 anni si torna finalmente a respirare A.S. Roma e a vivere la nostra passione giallorossa tutti insieme. Il segretario Sergio Coltellacci, accompagnato da una ristretta rappresentanza di soci, ha infatti preso parte all’evento “In bocca al Lupo Roma”, organizzato da UTR presso i giardini di palazzo Brancaccio. Presenti alla piacevole serata, all’insegna di una ritrovata condivisione e dei più calorosi auguri di inizio stagione, i calciatori Calafiori e Darboe, l’amministratore delegato della AS Roma Guido Fienga, Ubaldo Righetti, gli onorevoli D’Alema e Abrignani e numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Matilde Brandi, Dado, Antonio Giuliani e Massimo Wertmuller. Queste le parole di Guido Fienga: “Dopo un anno e mezzo di partite oggi è un altra cosa. La crescita dei ragazzi è frutto di un lavoro avviato da anni che sta dando risultati. Con la nuova proprietà abbiamo pensato prima alla parte sportiva poi a costruirci casa. Oggi il clima è buono. La Roma è una piattaforma sociale. E’ diversa dalle altre squadre. Cerchiamo di stare tutti insieme, di vivere questo clima tutti insieme. Il tifoso romanista non ha altre distinzioni. E’ romanista e basta.”
Come Roma Club Montecitorio, ci uniamo al grande in bocca al lupo che l’UTR ha voluto dedicare alla squadra e alla società, certi che grazie alla grandezza di mister Mourinho e all’affiatamento del gruppo quella che ci aspetta sarà una stagione dalle grandi soddisfazioni.